Aria calda in inverno

Giornate fredde e umide con nastalgia del caldo? Concedetevi un ingresso in una Sauna! Sudare nella sauna fa bene e migliora l’umore.

FOTOLIA

La moda della sauna è da un bel po’ diffusa anche fuori dalla Scandinavia. Anche da noi si trovano saune professionali, spesso integrate in strutture alberghiere e centri fitness. Alcuni si concedono persino il lusso di una propria sauna domestica. Sedute di sauna regolari rafforzano il sistema immunitario e possono giovare al benessere soprattutto nella stagione fredda.

La sauna finlandese

La versione della sauna più conosciuta al mondo è certamente quella finlandese. Le saune costruite in legno vengono riscaldate tra gli 80 e i 105 gradi celsius. All’interno si trovano una stufa e delle panche di altezze diverse. Più ci si siede in alto, più fa caldo. Per aumentare l’umidità dell’aria nella sauna, si prepara un’infuso e se ne versa una mestolata sulle pietre bollenti. Il vapore che si produce aumenta il livello di umidità dell’aria, facendo sudare ancora di più. Particolarmente gradevole per i sensi sono gli infusi con oli essenziali come per esempio eucalipto o pino. L’infuso rappresenta il momento culminante della seduta di sauna e si versa pochi minuti prima di lasciare la sauna.

Dritte per principianti

Per fare la sauna è necessario un po’ di esercizio. Non tutti i corpi percepiscono subito il calore come gradevole. Bisogna assolutamente tenerne conto. Consigliamo di iniziare gradualmente per quanto riguarda la durata e gli intervalli della sauna. Di seguito vi forniamo i consigli più importanti per una piacevole sauna:

  • Preparazione: bevete abbastanza acqua a più riprese durante tutto il giorno. Prima della sauna ci si dovrebbe fare una doccia bollente per abituarsi al calore. Asciugartevi bene ed entrate nella sauna senza indumenti né ciabatte. Se possibile togliete anche gioielli e occhiali, in caso contrario gli occhiali si appannano e i gioielli in metallo si arroventano.
  • Sauna in base alla propria percezione: per iniziare prendete posto sulla panca di mezzo sul vostro asciugamano. Abituatevi alla temperatura e cercate di godere del calore che penetra attraverso il corpo. Se si sopporta bene il calore, ci si può spostare sulla panca più alta. Se iniziate a sudare è un buon segno. Godetevi il calore per circa 8 – 15 minuti. Sedetevi prima di lasciare la sauna. Ma prestate bene attenzione ai segnali del vostro corpo: se non vi sentite bene, uscite prima dalla sauna.
  • Rinfrescarsi e riposarsi: Rinfrescatevi con il soffione della doccia dal basso verso l’alto lentamente. Per favore, mai direttamente con la testa sotto l’acqua fredda. Ci si può rinfrescare anche immergendosi nella vasca con l’acqua fredda. In una sauna pubblica vi dovrete però sciacquare velocemente sotto la doccia, in modo che anche chi viene dopo di voi potrà trovare una vasca d’acqua pulita. Rinfrescandosi, i vasi sanguigni e i pori si restringono. Con un breve bagno caldo ai piedi si ridilatano, evitando così un’intensa sudorazione successiva. Dopo essersi rinfrescati è bene asciugarsi, indossando un accappatoio e rilassandosi. Per esempio si può leggere un libro o ascoltare musica rilassante.
  • Ripetizione: ripetete tutto il percorso una o due volte, ma solo fintanto che vi fa sentir bene. Alla conclusione del percorso bevete molta acqua o tè non dolcificato, evitando alcol e sforzi fisici.

Vi auguriamo buon divertimento e relax nel vostro prossimo ingresso in sauna!

SHARE....

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*