Assicurazione

Franchigia e partecipazione ai costi – di che si tratta?

Oltre ai premi occorre pagare all’assicurazione malattie anche una franchigia e una quota-parte.
Scopra quale livello di franchigia conviene in quali casi e come può risparmiare.

Frau, haareraufend mit Rechnung (istockphoto)

Le partecipazioni ai costi possono creare molta confusione. L’ammontare della franchigia si può scegliere, la quota-parte è limitata a CHF 700 all’anno. ISTOCKPHOTO

L’assicurazione di base in Svizzera è obbligatoria. Serve a impedire che in caso di malattia lei debba farsi carico dell’insieme dei rischi finanziari. È per questa copertura assicurativa che lei salda mensilmente la fattura dei premi della sua assicurazione malattie. Fin qui tutto chiaro.

Oltre ai premi però figura anche la cosiddetta partecipazione ai costi. Ciò significa che se lei usufruisce di servizi medici deve farsi carico in prima persona di una parte dei costi. Questa partecipazione ai costi è composta di franchigia e di quota-parte. Ma che cosa significa nel dettaglio?

La franchigia – i primi franchi si pagano di tasca propria

Può decidere autonomamente quanta parte delle sue prime spese sanitarie annuali coprire di tasca propria. Questo importo si chiama franchigia.

Può adeguare la franchigia alle sue necessità: va poco dal medico? Ha delle spese sanitarie annuali basse ed è disposto ad assumersi un rischio economico maggiore? In questo caso potrà scegliere una franchigia più elevata e beneficiare in cambio di premi bassi.

Ecco le varianti opzionali previste dalla legge per gli adulti:

Franchigia CHF 300
CHF 500
CHF 1000
CHF 1500
CHF 2000
CHF 2500

Allo scopo di tutelare i genitori dai rischi finanziari, la franchigia standard per i bambini ammonta a CHF 0. Questo perché i bambini tendenzialmente necessitano di un’assistenza finanziaria più frequente. Tuttavia è possibile scegliere anche le seguenti franchigie: CHF 100, CHF 200, CHF 300, CHF 400, CHF 500 (non offerta da Sanagate) o CHF 600.

Con Sanagate nel caso di franchigie più elevate beneficia di sconti sui premi fino al 43 %.

L’assicurazione malattie tuttavia non può accordare degli sconti elevati sui premi dell’assicurazione di base a proprio piacimento. La legge stabilisce gli sconti massimi permessi.

Quanto può risparmiare con un aumento della franchigia? Può calcolarlo con il nostro calcolatore dei premi.

Può aumentare la sua franchigia con effetto dal 1° gennaio dell’anno successivo. Comunichi alla sua assicurazione l’intenzione di aumentare la franchigia per iscritto entro il 31 dicembre. Qualora invece volesse ridurla, dovrebbe comunicarlo per iscritto entro il 30 novembre.

Quota-parte – partecipazione ai costi limitata

Quando avrà esaurito la sua franchigia, a suo carico andrà la quota-parte. A quel punto la sua assicurazione coprirà il 90 % delle sue spese sanitarie e a lei verrà fatturato il solo 10 % dei costi.

Esempio:

Lei riceve una fattura medica di CHF 500.
Lei copre l’importo della Sua franchigia – per es. CHF 300 (una tantum).
Dei restanti CHF 200 la sua compagnia assicurativa copre il 90 %, mentre lei paga CHF 20 aggiuntivi di quota-parte.

Se poi nello stesso anno ricevesse un’altra fattura da CHF 300, dal momento che lei avrebbe già versato l’intero ammontare della sua franchigia, parteciperebbe a questi costi solo con la quota-parte del 10 %, vale a dire CHF 30.

Se tuttavia i malati gravi dovessero sempre farsi carico del 10 % di ogni fattura, alcuni di loro rischierebbero di finire sul lastrico. È per questo motivo che la quota-parte è limitata a max CHF 700 per anno civile (CHF 350 nel caso dei bambini). Tutti gli eventuali ulteriori costi saranno coperti interamente dall’assicurazione malattie.

Partecipazione ai costi in caso di degenza ospedaliera

In caso di ricovero dovrà coprire una piccola parte dei costi di degenza in prima persona. I 15 CHF al giorno corrispondono al costo della vita di cui lei si dovrebbe far carico anche a casa per vitto, elettricità ecc.

Il contributo ospedaliero deve essere versato per ogni degenza, anche se lei ha già esaurito la franchigia e la quota-parte. I minorenni, i giovani adulti in formazione fino ai 25 anni e le donne che ricevono prestazioni per la gravidanza non devono corrispondere il contributo ospedaliero.

Quota-parte per generici e gravidanza

Lei può aiutare a contenere l’aumento dei costi sanitari in Svizzera scegliendo dei generici al posto dei più costosi preparati originali.
Così facendo risparmierà anche in prima persona, dal momento che parteciperà al costo del generico con solo il 10 %. Per i medicinali originali riportati sulla lista dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), invece, si applica una quota-parte del 20 %.

Qualora tuttavia per motivi clinici il medico dovesse prescrivere esplicitamente un preparato originale, la quota-parte ammonterebbe al 10 % come nel caso dei generici.

Infine determinate prestazioni, come i trattamenti durante una gravidanza normale, vengono coperti interamente dalla sua assicurazione malattie. Ciò significa che in questo caso non pagherà né la franchigia, né la quota-parte.

Continua a trovare le diverse partecipazioni ai costi di difficile comprensione? Saremo lieti di discuterne di ancora con lei.